Confindustria, Barbara Cittadini incontra Vincenzo Boccia

on . Postato in Notizie

Sicindustria 2Il vicepresidente di Aiop, Barbara Cittadini, ha preso parte il 3 luglio  all’incontro con il leader degli industriali Vincenzo Boccia nella sede di Sicindustria, a Palermo, in occasione della consegna del premio “Mimì La Cavera”. "Il Mezzogiorno è la grande sfida del Paese. Usare al meglio i fondi strutturali destinati al Mezzogiorno sulla questione industriale, finalizzando gli investitori e attraendo nuove industrie nel Paese, significa aprire una grande stagione di occupazione e di sviluppo -  ha detto il presidente di Confindustria -.

Dobbiamo essere molto attenti, perché adesso si aprirà in Europa un dibattito sulla politica di coesione che è un elemento determinante della politica europea e il Mezzogiorno ha tutto l’interesse a far sì che la politica di coesione non sia marginale, bensì deve esserci una proposta forte che metta al centro la questione industriale. Il Paese vive una fase interessante dal punto di vista economico che va accelerata e una fase di incertezza dal punto di vista politico che speriamo si risolva quanto prima. Occorre continuare la stagione di riforme".
Il premio competitività intitolato a Mimì La Cavera è stato assegnato all'azienda Sicily Food, di Aragona, in provincia di Agrigento; l'azienda palermitana Spinnato ha vinto il premio come marchio storico. La Coesin srl, di Castellammare del Golfo, che ha brevettato un sistema innovativo di attivazione e controllo integrato e intelligente per l'automazione industriale, vince il premio Start up.
Due le menzioni speciali: una per l'azienda Avimecc di Ragusa, che nello scorso agosto ha subito un incendio doloso; l'altra va all'azienda di Carini Omer Officine Meccaniche Russello, che produce gli interni per i treni Frecciarossa.
"La Cavera diceva che per salvare la Sicilia servono le industrie e che per qualsiasi obiettivo di crescita sociale è necessario porre al centro del dibattito le persone mentre per la crescita economica bisogna mettere al centro le imprese”, ha ricordato Giuseppe Catanzaro, presidente di Sicindustria.

(Nella foto da sinistra, Giuseppe Catanzaro, Vincenzo Boccia, Antonello Montante e Barbara Cittadini)